Seminari 2019

11 giugno 2019 ore 14.15 – 15.15 Emanuela Bonoldi e Valentina Caputo
Novità nella diagnostica e stadiazione del melanoma
28 maggio 2019 ore 14.15 – 15.15 Paola Vallerio e Federica Tosi
Monitoraggio e prevenzione di eventi cardiologici durante terapia oncologica anti-VEGFR
16 APRILE 2019 ORE 13.00 – 18.30 (AUTORI VARI)
Focus sul Tumore del Polmone 2019

ISCRIZIONE: www.prex.it/ecm/254254

La terapia medica oncologica del tumore del polmone sta attraversando un momento di importanti cambiamenti, che si basano sull’evoluzione della conoscenza dei meccanismi molecolari che determinano lo sviluppo del tumore (così come la risposta o la resistenza ai farmaci) e dei meccanismi di interazione tra il sistema immunitario, il microambiente e il tumore stesso. A tutto ciò si affianca una continua evoluzione delle tecniche diagnostiche, chirurgiche e di radioterapia. Nella pratica clinica attuale si rende sempre più necessaria l’acquisizione di un’adeguata quantità di tessuto tumorale per definirne le caratteristiche istologiche, molecolari, immunologiche. In quest’ottica diventa determinante una mentalità di tipo multidisciplinare, approccio indispensabile per la cura degli ammalati di tumore del polmone nel 2019. Il convegno del Niguarda Cancer Center intende presentare lo stato dell’arte della diagnostica e di terapia medica oncologica del tumore del polmone, con un taglio pratico e calato in un contesto di dibattito sulla sostenibilità delle cure. Il convegno vuole essere un’occasione di confronto tra le varie figure professionali impegnate nella cura della patologia oncologica toracica.

12 febbraio 2019 ore 14.15 – 15.15 Federica Tosi e Roberta Lombardo
Carcinoma a sede primitiva ignota (CUP): Cosa è cambiato oggi nella diagnosi e terapia?

Un tumore a primitività occulta (CUP, Cancers of Unknown Primary) è un carcinoma con una o più localizzazioni metastatiche di malattia senza che sia possibile identificare la sede del tumore primitivo con esami diagnostici di routine. In termini numerici questi tumori di cui non si conosce l'origine sono più diffusi di quanto si pensi, costituiscono infatti fino al 7% di tutte le neoplasie e pongono per i clinici un vero dilemma dal punto di vista terapeutico dal momento che il trattamento medico è di norma condizionato dal tessuto di origine del tumore primitivo. Con il miglioramento delle tecniche di diagnosi l’obiettivo è quello di riuscire a definire un approccio terapeutico personalizzato anche per il trattamento di queste neoplasie mediante terapie  a bersaglio molecolare o immunoterapia guidate dalla profilazione genomica. In questo Seminario del Martedì del Niguarda Cancer Center, Federica Tosi e Roberta Lombardo ci parleranno di come l’approccio diagnostico e terapeutico delle neoplasie a sede primitiva ignota sia cambiato nel corso del tempo così da ridurre sempre di più la percentuale dei CUP e definire un approccio personalizzato sulla base dell’assetto genomico di queste neoplasie.

29 gennaio 2019 ore 14.15 – 15.15 Giulio Cerea e Laura Giannetta
Nuove Strategie di Immunoterapia per il Carcinoma Polmonare Stadio III

L'immunoterapia rappresenta attualmente una concreta realtà terapeutica nel trattamento del carcinoma polmonare non a piccole cellule metastatico (stadio IV).

Sulla scorta di questi risultati è stato valutato l’impiego dell’immunoterapia anche nel trattamento del carcinoma polmonare stadio III non resecabile, con risultati favorevoli.

Oggi dunque l'immunoterapia è in grado di determinare un beneficio significativo in termini di sopravvivenza globale anche nei pazienti con carcinoma del polmone localmente avanzato, stadio caratterizzato da decenni da un completo immobilismo terapeutico, sostenendo l’introduzione dell’immunoterapia come nuovo approccio medico in grado di ottimizzare l’efficacia degli attuali standard di trattamento con chemio-radioterapia.

In questo Seminario del Martedì del Niguarda Cancer Center, Giulio Cerea e Laura Giannetta presenteranno i dati recenti degli studi clinici sulla base dei quali l'immunoterapia rappresenterà un importante progresso nel trattamento anche dei pazienti  con tumore del polmone localmente avanzato.

22 gennaio 2019 ore 14.15 – 15.15 Luca Gianni
Expanding Horizons: Current and emerging treatment options for breast cancer

Il carcinoma mammario rappresenta la neoplasia più frequente nella popolazione femminile e grazie alla ricerca oncologica gli orizzonti terapeutici si stanno progressivamente espandendo nel corso del tempo, rendendo questa neoplasia una delle malattie oncologiche a più elevato indice di curabilità e guaribilità.

In questo seminario del Martedì del Niguarda Cancer Center, Luca Gianni presenterà le terapie tradizionalmente più efficaci e convalidate, con uno sguardo rivolto anche agli avanzamenti terapeutici emergenti che promettono di migliorare l'attuale pratica clinica.

Vedi i seminari del 2018                                                                                         Vedi i seminari del 2020

No result...

 

 

 

Dona il tuo ‪#‎5xmille‬ a ‪#‎FondazioneOncologiaNiguarda‬ Onlus dell'Ospedale Niguarda di Milano per ricerca, borse di studio e accoglienza. 

CF 97030760157 NON COSTA NULLA!
Clicca QUI per le istruzioni.

I ricercatori si raccontano

Il Notiziario

Il Notiziario

Scarica il notiziario della Fondazione Oncologia Niguarda Onlus

Iniziative

Questo sito utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.